Guadagnare con i segnali forex: è possibile?

0
233
investimenti online

Una delle forme di investimento più diffuse per quanto riguarda l’online è sicuramente quella del trading online e dei famosi segnali forex. Sicuramente avrai sentito parlare almeno una volta di questo tipo di attività, ma sai di preciso di cosa si tratti? Vediamo nel dettaglio.

Ci sono una serie di informazioni basilari che sarebbe necessario conoscere se si ha intenzione di investire in questo tipo di attività. La differenza sostanziale che dovrebbe essere ben chiara, in primis, è quella tra segnali forex e indicatori forex. Si parla di indicazioni e quindi previsioni che forniscono il punto di ingresso in un determinato mercato; nel secondo caso si parla di rappresentazioni grafiche e testuali di dati da poter sfruttare.

Segnali forex affidabili: come trovarli

Quello che è difficile è trovare dei segnali forex che siano affidabili e ci consentano di guadagnare. Sicuramente una delle cose che si può fare è quella di rivolgersi a dei servizi esterni: parliamo di broker forex italiani autorizzati, i quali compiono praticamente gran parte del lavoro. Consentono di evitare di dedicare del tempo prezioso a cercare di imparare a leggere ed interpretare i dati. Va da sé che bisogna trovare un servizio che sia di qualità, affidabile e che permetta di ottenere dei riscontri effettivi, grazie all’aggiornamento costante in tempo reale.

Come accennato, si potrebbe agire in totale autonomia, ma si tratta di una soluzione sicuramente complicata, visto che l’analisi e l’interpretazione delle varie statistiche e dei dati non è affatto semplice. Indicatori e grafici sono essenziali per leggere i movimenti dei prezzi e i volumi, ma non semplici da leggere.

Altre info utili

I segnali forex si ottengono proprio grazie all’analisi di mercato, la quale riesce a indicare alcuni segnali che spesso risultati proficui per chi sa leggerli. Si parla di segnali forex di acquisto e segnali forex di vendita. Nel primo caso parliamo di segnali che indicano il momento in cui si dovrebbe comprare azioni, ovvero entrare long, ad un prezzo specifico.

 Generalmente, i segnali forex d’acquisto tendono ad intercettare i trend che sono al rialzo o sono al ribasso: situazioni di mercato laterale, in cui il prezzo cambia in un determinato range. Superato questo, si avvia il segnale che deve essere interpretato. Anche in tal senso, è necessario affidarsi ad attività che siano in grado di intercettare i segnali forex giusti.

Quando si ha a che fare con i segnali forex d’acquisto si può avere a che fare con trend al ribasso e trend al rialzo. I trend al ribasso sono in fase finale, quelli al rialzo sono in fase iniziale. Ma ci sono situazioni a parte in cui si parla di segnali di continuazione di un trend. I segnali di vendita forex, invece, sono indicativi di una situazione di prezzo al ribasso: in tal caso, il prezzo deve scendere perché noi possiamo guadagnare dal movimento specifico. Si tratta di situazioni tipiche di un trend che è ormai indirizzato alla fine o in cui un trend esce da un determinato range di prezzo.